Torna indietro

Dieci consigli per un buon sonno

I nostri suggerimenti per dormire bene e ricaricare le batterie in vista di una nuova giornata.

"Il sonno è balsamo dell’anima stanca e nutrimento principe del banchetto della vita". È così che Shakespeare racconta l’atto del dormire. Ma non serve essere poeti o esperti per capire che un buon sonno è fondamentale per sentirsi bene e avere l’energia giusta per affrontare il domani. Da una Tisana a un bagno caldo, passando per cibi consigliati e musica, ecco dieci utilissimi consigli per una… buona notte!


1) Bevi una Tisana. Se cerchi una bevanda che ti faccia compagnia prima di dormire, affidati alla tua Tisana preferita. E se vuoi un valido aiuto per una maggiore serenità, scegli la tisana Bonomelli Rilassante, composta di ingredienti – camomilla, melissa, biancospino e passiflora – che favoriscono un buon sonno ristoratore. Evita invece di assumere caffè o tè. 


2) Spegni telefono e tv. Ogni sera controlli la posta fino a un minuto prima di dormire? Cambia abitudine! Almeno trenta minuti prima di andare a letto spegni tutte le apparecchiature elettroniche. Secondo gli esperti, dopo aver guardato la televisione o usato il computer, il nostro cervello rimane stimolato per mezz’ora.


3) Leggi un libro prima di dormire, ma non sul tablet. Leggere prima di dormire è un’ottima abitudine. Favorisce il rilassamento e aiuta anche a ricordare meglio quello che si legge. Ci sono però due precauzioni: la prima è leggere sul divano e non sul letto e la seconda è preferire la carta a e-book reader e tablet. Se invece desideri utilizzare questi supporti, vale la stessa regola del punto due: spegni tutto trenta minuti prima di dormire.


4) Ascolta la musica giusta. La musica ha effetti diretti sul nostro inconscio e, proprio per questo, rappresenta un valido aiuto per rilassarsi. Secondo gli esperti, 45 minuti di musica rilassante - classica, new age e zen - possono migliorare il sonno e favorire maggiore tranquillità. Il perché è molto semplice: quando ascoltiamo un brano il nostro battito cardiaco si adatta "naturalmente" al ritmo della musica. Se la musica sarà quindi lenta, rallenterà anche il nostro battito.


5) Cura la tua cena. Il buon sonno si vede… dalla cena. Cerca quindi di mangiare almeno tre ore prima di dormire, in modo da digerire correttamente. Fai anche attenzione agli alimenti preferendo quelli facilmente digeribili a fritture e condimenti pesanti e ricchi di grassi. E se la tua cena è stata sostanziosa perché era il compleanno di un’amica, concludi la serata con la nostra tisana Digestiva.


6) Scegli uno spuntino sano. Hai cenato qualche ora fa e hai di nuovo fame. Cosa mangiare per dormire bene? Semplice: niente merendine, cioccolato, pizzette, dolcetti pieni di zucchero e cibi pesanti. Sì invece a latticini, avena e frutta (in particolare banane)! Facile, no?


7) Fai una doccia o un bagno. Per eliminare tutte le impurità accumulate durante la giornata e rilassarti in vista della notte, fatti una doccia o un bagno caldo una o due ore prima di andare a letto. 


8) Fai attività fisica durante il giorno. Una passeggiata, un giro in bicicletta o la tua seduta in palestra: muoversi durante il giorno favorisce il buon riposo. La sera, invece, l’attività fisica è sconsigliata. Come nel caso della cena, è bene fare esercizio fisico tre o quattro ore prima di dormire. Lo sport può alzare la temperatura corporea rendendo poi più difficile addormentarsi.


9) Rilassati con yoga e stretching. Qualche esercizio di yoga, un po’ di stretching per i muscoli oppure un bel massaggio sono altre attività utili per scaricare la tensione quotidiana e dormire meglio.


10) Prepara la camera. È sempre preferibile dormire in una camera ben arieggiata, buia e silenziosa. Quindi, un’ora prima di dormire, apri le finestre per circa trenta minuti in modo da cambiare l’aria. Allo stesso modo spegni tutte le luci e, se hai una sveglia, oscurala appoggiandola sottosopra.

Dieci consigli per un buon sonno - Bonomelli
articoli correlati