Torna indietro

Come arredare una stanza per il relax

L’inverno è alle porte e si riscopre il piacere di stare in casa. Perché non arredare un angolo da dedicare al relax e alle tue tisane preferite?

Lasciarsi cullare dal tepore casalingo durante le fredde giornate invernali, abbandonarsi alla lettura, rilassarsi in compagnia di una gustosa tisana, immergersi nella meditazione o semplicemente oziare ascoltando buona musica: per distogliere l’attenzione dalla fretta, dagli impegni quotidiani e dallo stress, ti basta avere un cantuccio della casa pensato esclusivamente per te. Tra mobili, accessori, colori e uno spazio per le tue tisane preferite, ecco come arredare una stanza per il relax.


Uno spazio solo per te


Innanzitutto deve essere un luogo di spensieratezza, dove non è consentito l’accesso a preoccupazioni e incombenze quotidiane e dove puoi sentirti sempre e solo a tuo agio. In fondo, se ci pensi, è l’angolo in cui sei in compagnia di te stessa!

Arreda e sistema l’ambiente in modo da favorire il relax mentale, a partire dalle luci. Durante il giorno, è bene che il luogo scelto sia esposto alla luce naturale. Per la sera scegli invece un’illuminazione soffusa, non invasiva e regolabile. Prevedi una piccola lampada aggiuntiva per la lettura, la scrittura, il disegno o il cucito. Insomma, una fonte pensata esclusivamente per questo tipo di attività.

Vale la stessa cosa per i colori, che hanno ovviamente la loro importanza. Orientati su tinte tenui e delicate e prediligi il colore verde, che ha una funzione rilassante.


L’arredamento e l’organizzazione dello spazio 


Durante la giornata la testa è troppo affollata: le cose da fare sono tante, gli impegni stancanti e, come se non bastasse, capita a volte di avere a che fare con persone inclini alla lamentela facile. Allora, la parola d’ordine è riscoprire il significato del vuoto nello spazio. 

Libera dagli oggetti inutili l’ambiente che decidi di dedicare al riposo: meno oggetti ci sono e meglio è. 

Concedi al corpo le condizioni per stendersi in libertà, allungare gambe e braccia senza rischiare di urtare qualcosa. 

Ben venga il divano e un piccolo tavolino, oppure l’accoppiata poltrona e pouff. Circondati poi di cuscini e calde coperte, tuffandoti in un mondo fatto di morbidezza e calore.

Sistema semplicemente un tavolino, o mensola con ripiani, e l’essenziale per il tuo relax: un libro, un quaderno, una piccola radio, un foglio da disegno e ovviamente una selezione delle tue tisane preferite. 

Il tocco finale? Posiziona sul tavolino una candela aromatica a base di lavanda o mandarino, entrambi capaci di favorire calma, rilassamento e buonumore.


La tisana giusta per rilassarsi


Il supporto migliore per rilassarti, oltre a uno spazio accogliente e ben organizzato, te lo offre la natura. 

Esistono piante che possono fare davvero molto per calmare corpo e mente, come la melissa, la passiflora, la valeriana, il biancospino e la camomilla.

Quando sei nel tuo angolo di relax, scegli la compagnia di una Rilassante per poter sfruttare tutti i benefici delle sue erbe e fare il pieno di gusto grazie alla presenza di fiori di lime, foglie d’arancio, scorze d’arancia e di mandarino. 


Cosa aspetti? Provala subito! 


E sei hai ancora voglia di relax, concediti un bel bagno rilassante.

Come arredare una stanza per il relax - Bonomelli
articoli correlati