Torna indietro

Benessere nel posto di lavoro

Alcuni esercizi da ufficio per mantenersi in forma.

Stai seduta otto ore davanti a un computer. Tornando a casa la sera ti senti schiena e collo indolenziti per non parlare delle tue gambe, sono gonfie e pesanti. Per la palestra non hai tempo ma non vuoi rinunciare a sentirti in forma.


Una vita sedentaria, dovuta a turni di lavoro che prevedono di stare seduti per molte ore davanti a un computer, può farti sentire intorpidita con dolori al collo e alla schiena e può essere un fattore scatenante delle gambe gonfie. 


Mantieniti in forma anche in ufficio: segui qualche piccola regola per limitare i disturbi dovuti a una vita troppo sedentaria, riscoprendo il piacere di sentirti in armonia con il tuo corpo.


Crea una postazione di lavoro ergonomica


Quando sei seduta davanti a un computer la tua mente è in continuo movimento, ma il tuo corpo, per otto lunghe ore, rimane quasi immobile, costretto in posture spesso scorrette.

Una buona ergonomia in ufficio è alla base del tuo benessere nel posto di lavoro.

Regola l'altezza della sedia in modo che le cosce siano orizzontali e i piedi a terra, sistema lo schienale per garantirti una postazione eretta, evita fonti di luce dirette al monitor e appena puoi esegui una semplice serie di esercizi.


Esegui alcuni semplici esercizi da ufficio 


La tua postazione può diventare una mini palestra personale dove fare esercizi di stretching per ritrovare senza particolare difficoltà il tuo equilibrio fisico.


  • Per stirare schiena, spalle, collo e braccia: allunga le braccia dietro la schiena e, cercando di mantenere postazione eretta, respira profondamente.
  • Per fortificare pettorali e muscolatura delle braccia: afferra la sedia e fai pressione come se volessi sollevarti.
  • Per allenare i muscoli del collo e della cervice: gira la testa a destra e a sinistra lentamente cercando di rilassare i muscoli delle spalle.
  • Per stimolare i muscoli delle braccia e della schiena: allunga le braccia sopra la testa e cerca di spingere verso l'alto.
  • Per tonificare le braccia: ruota i gomiti in senso orario e antiorario all'altezza delle spalle.
  • Per combattere la ritenzione idrica: alzati di tanto in tanto sulla punta dei piedi per stimolare la circolazione e il ritorno venoso.

Magari a prima vista i colleghi potrebbero guardarti un po' strano, prova a coinvolgere anche loro e, insieme, costruite all'interno del vostro posto di lavoro qualche minuto di puro benessere.


Combatti le Gambe gonfie in maniera naturale


Le gambe gonfie sono una delle piaghe che spesso affligge i "techno – lavoratori". La troppa sedentarietà può provocare un ristagno di liquidi nelle gambe che quindi tendono a gonfiarsi, soprattutto in estate, quando la temperatura esterna è molto elevata.


Per prima cosa cerca di tenere le gambe sollevate, se non si dispone di un poggiapiedi puoi usare uno sgabellino o una sedia.

Evita i tacchi troppi alti (l'ideale è camminare a non più di 5/6 cm da terra) e gli indumenti troppo stretti alla vita o che stringono le cosce o il bacino.

Alzati dalla tua postazione di lavoro almeno ogni ora e fai qualche passo: è importante riattivare i muscoli che aiutano a sgonfiare le gambe.

In un mondo di tanta tecnologia un aiuto importante per contrastare le gambe gonfie arriva dalla natura. Nella Tisana Bonomelli Gambe leggere trovi i principi attivi di Melitoto, Rusco, Centella, Ribes Nero, Vite Rossa e Rosa Canina utili per favorire la diuresi e proteggere la microcircolazione, aiutandoti a contrastare il senso di gonfiore e pesantezza alle gambe.



Prendila con gusto: una Tisana Gambe leggere Bonomelli, grazie all'aggiunta di Mirtillo Nero, ha un sapore piacevole e delicato e, bevuta durante il giorno anche in ufficio, unisce utile e dilettevole in un sorso di benessere.

articoli correlati