Torna indietro
Panini gourmet alla camomilla

Una ricetta fresca e speciale, con la Filtrofiore Bonomelli.

Hai organizzato una cena con parenti o amici e hai voglia di stupirli con un antipasto speciale?

Hai in programma un pic-nic o una gita fuori porta e desideri preparare qualcosa di sfizioso da mettere nel cestino?

Abbiamo la ricetta che fa per te: si tratta di fantastici panini gourmet, semidolci e... alla camomilla!

Sono impazziti? Che c’azzecca la camomilla con una ricetta salata?

Se questi sono i tuoi pensieri, non preoccuparti e lanciati in una nuova semidolce sperimentazione. Gli abbinamenti ti sembreranno forse inusuali, ma siamo pronti a scommettere che la nostra ricetta ti stupirà. Il suo segreto? La nostra Filtrofiore che dona delicatezza e fragranza ai piccoli bocconcini di pane, da farcire con prosciutto crudo, lattuga, pomodori e formaggio.


Ecco la ricetta! 

Panini alla Camomilla

Preparazione 60 minuti

Ingredienti per 33-35 panini


Per i panini

400 g di farina 0

200 g di farina Manitoba

30 g di zucchero

200 g di patate lessate

12 g di sale

70 g di burro morbido

25 g di lievito di birra

1 uovo

latte per pennellare


Per la Camomilla

270 ml d’acqua

3 filtri di Filtrofiore Bonomelli


Per farcire

prosciutto crudo

lattuga

fette di pomodoro

formaggio a fette

Preparazione

Camomilla: ponete i filtri in infusione in acqua bollente per 4 minuti, poi sgocciolateli e toglieteli.


Preimpasto: sciogliete in 100 ml di camomilla appena tiepida 1 cucchiaino di zucchero, il lievito e 1 cucchiaio di farina, mescolate per rendere omogenea la miscela e lasciate lievitare per 20 minuti.


Sbucciate le patate e passatele nello schiacciapatate. Versate in una ciotola le farine, il sale e le patate schiacciate. Aggiungete il preimpasto, quindi l’uovo, il burro e lo zucchero. Iniziate ad impastare versando la camomilla rimasta, fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Copritelo con pellicola, praticate dei forellini e lasciatelo lievitare fino al raddoppio del volume.


Rilavorate brevemente la pasta, dividetela in porzioni regolari di circa trenta grammi l’una. Con le mani leggermente infarinate lavorate i panini, poi disponeteli ben distanziati su tre placche protette con carta-forno.


Pennellate le superfici dei panini con del latte, poneteli nel forno spento e lasciateli lievitare per 20/25 minuti (nella stagione fredda per 35/40 minuti).


Preriscaldate il forno a 175° e cuocete i panini per 15 minuti. Quando saranno cotti e dorati, sfornateli e trasferiteli sulla gratella a raffreddare.


Farcite i panini con le fette di formaggio, l’insalata, le fette di pomodoro e quelle di prosciutto.

In collaborazione con:
articoli correlati