Torna indietro
5 consigli per prolungare il benessere vacanziero

Il ritorno alla routine dopo la pausa estiva è per molte persone il periodo più complicato dell’anno. Per non perdere le energie e il benessere recuperati in ferie, mettiamo in pratica le giuste strategie…

L’estate è al termine e con essa si eclissa inesorabilmente anche la leggerezza del clima vacanziero: il rientro dalle vacanze, per molte persone, rappresenta davvero il momento più difficile dell’anno. Ricominciare a organizzare la propria routine quotidiana e la ripresa delle normali attività familiari e lavorative crea inevitabilmente uno stato di ansia che rischia di far disperdere in un attimo sia le energie recuperate in ferie che il benessere che ci siamo portati a casa grazie a questo stato d’animo positivo.

Dunque, per non far svanire del tutto i benefici accumulati durante l’estate, ritrovandosi nel mese di settembre già “esauriti” e scarichi, è meglio mettere in atto qualche strategia furba che ci permetta di prolungare il benessere vacanziero il più a lungo possibile, anche in città.


1. Attività fisica all’aperto

In ferie si vive molto di più all’aria aperta, si respira aria buona. Complici il cielo terso, i colori e i profumi della natura, scatta anche nei più pigri la voglia di muoversi un po’.

Una lunga passeggiata sul bagnasciuga, una partita a racchettoni, una nuotata, due tiri con il pallone: ci si diverte, ci si distrae e ci si riossigena. Prolunghiamo l’effetto benefico dell’attività fisica praticandola anche in città, sempre all’aperto: appena ci è possibile, dirigiamoci al parco, per sfruttare le ultime ore di luce della giornata e la stagione ancora tiepida, per una passeggiata, una corsetta o per giocare a palla con i bambini dopo il lavoro. In più, scendiamo una fermata prima dal bus o dalla metro e camminiamo fino all’ufficio: mente e fisico ringrazieranno. E concediamoci una tazza di Vitalità Bonomelli, con menta, liquirizia e magnesio, che favorisce il normale metabolismo energetico, riduce la stanchezza e l’affaticamento, regalandoci tono ed energia.


2. “Fissiamo” i ricordi!

Non lasciamo sbiadire i ricordi di tutte le cose belle appena vissute in vacanza!

Sfidiamo la pigrizia, scegliamo le foto più significative che abbiamo scattato, stampiamole e appendiamole in giro per casa o su un album, magari con delle simpatiche didascalie per ricordare spiagge, sentieri o una strepitosa cena in riva al mare. Sarà molto piacevole riguardarle tra le pareti delle nostre stanze e rafforzare così i ricordi dei momenti più positivi delle ferie.

Per rievocare il clima vacanziero non c’è niente di meglio che sorseggiare durante la giornata un infuso fruttato dal sapore dolce, fresco ed esotico come il Papaya e Arancia, il Pesca e Mango o l’Ananas e Pesca di Bonomelli.


3. Allearsi con il cibo

Il vecchio detto popolare “anche l’occhio vuole la sua parte” vale anche a tavola. Se in vacanza la tavola era allegra e colorata, facciamo il possibile per averla così tutti i giorni anche a casa. Il buonumore ringrazia, e anche il nostro fisico ne sarà “felice”!

In questo periodo dell’anno è una buona regola portare a tavola generose porzioni di frutta e di verdura, dall’uva ai fichi, dalle melanzane ai peperoni, che ci regalano preziose fibre e vitamine. Importante anche fare una buona merenda, come facevamo in vacanza, una sana abitudine che ci permette di staccare la testa dal lavoro e di arrivare a cena senza essere affamati. E prima di andare a dormire, un’altra pausa tutta per noi, con la Rilassante Bonomelli, che regala serenità e distensione, un ottimo modo per concludere la giornata.


4. Coccole per il corpo

Ce lo dicono tutti e lo vediamo anche noi stessi la mattina, davanti allo specchio: le ferie ci hanno regalato un viso disteso e riposato, una pelle luminosa, un corpo più tonico. Coltiviamo questo “stato di grazia” prendendoci cura in modo attivo della nostra persona. Concediamoci qualche massaggio dall’estetista e teniamo in ordine mani e piedi, visto che la stagione permette ancora di usare scarpe aperte. In casa, approfittiamone per applicare una maschera sul viso per idratare la pelle dopo settimane di esposizione al sole e per fare qualche impacco nutriente ai nostri capelli.

Per completare il quadro di coccole, perfetta la Depurativa Bonomelli, che offre un tocco di armonia e di purezza al nostro corpo, favorendo i naturali processi di depurazione dell’organismo.


5. La cura del sonno

Il pisolino dopo pranzo, magari in spiaggia o all’ombra di un albero: non sono forse questi i momenti che più ci mancano delle nostre giornate di vacanza? E che dire di quei dolci risvegli senza l’odioso suono della sveglia?

Il sonno, si sa, è un vero e proprio alleato di salute e benessere, una delle attività quotidiane necessarie per garantire il corretto funzionamento del nostro organismo.

Dormire fa bene anche alla pelle: con 7 ore di riposo notturno facciamo del bene al nostro viso, la pelle si rigenera grazie ai meccanismi di autoriparazione e rinnovamento cellulare. Insomma: cerchiamo di praticare la cura del sonno, anticipando un pochino il momento di andare a letto per compensare con la sveglia presto del mattino per andare al lavoro, concedendoci una tazza di Filtrofiore Bonomelli, ideale per accompagnarci in questo piacevole momento di ricerca del relax…Buonanotte! 


E quali sono le vostre strategie per prolungare il benessere che le vacanze ci hanno regalato?


articoli correlati